Proprietà della labradorite

E` una pietra dalle sfumature senza dubbio affascinanti, infatti cambiando la sua angolazione sotto la luce otteniamo tantissimi riflessi, bellissimi e molto lucenti. I suoi flash colorati sono un naturale e meraviglioso spettacolo per la vista.
E` composta da silicoalluminato di calcio e sodio, appartiene alla famiglia dei plagioclasi e può essere grigia/verde, blu chiaro o scuro, viola o bianca, mentre le sue sfumature vanno dal verde brillante al blu intenso, al viola, all`oro, al rosa ed all`arancione. Le varietà blu intenso e viola intenso sono piuttosto ricercate.

Quello grigia/verde/blu opera sul Chakra del terzo occhio.

Quello bianca sul Chakra della corona.

E` un potenziatore della medianità e dell`attività onirica, ed e` perfetta per stimolare la creatività e per far nascere nuove idee ed apportare introspezione, tranquillità. Promuove intelletto, perserveranza, intuizione ed abilità psichiche. Aiuta a far emergere i talenti nascosti e a cooperare con gli altri in armonia. Aiuta inoltre a combattere attacchi di panico e fobie. E` una pietra che ci aiuta nell`orientamento, permettendoci di comprendere quale sia la nostra strada. Dissipa le negatività e rende chiari i pensieri.
E` una pietra mistica associata agli sciamani, agli indovini, ai guaritori ed ai praticanti della stregoneria. La luce che emana con i suoi riflessi rappresenta il velo sottile tra il mondo fisico e quello onirico e l`unione tra conscio e subconscio.

Portata come collana promuove la calma ed abbassa la pressione.

Aiuta contro i reumatismi, tensione nervosa, raffreddamento. Regola digestione e metabolismo, può aiutare in caso di disturbi oculari e cerebrali.

Siccome non può restare per lungo tempo in acqua, e` meglio preparare degli elisir che non prevedano l`immersione della pietra (cliccando qui trovi la parte sugli elisir). Predilige la carica con la luce lunare.