Alcune pratiche di Samhain

Samhain e` una festività cara alle Streghe, poiché corrisponde alla fine dei raccolti ed alla fine dell` anno.
Durante questo giorno i due mondi si avvicinano, e gli spiriti possono tornare a vagare sulla terra. In questa occasione vengono quindi riservati anche alcuni trattamenti speciali per eventuali spiriti di passaggio. La fine del vecchio anno e l`affacciarsi di quello nuovo ci portano a riflettere sui cambiamenti che dobbiamo apportare alla nostra vita.
Alcune pratiche di Samhain sono note a tutti e vengono fatte anche da chi non pratica Stregoneria, come lo scavare le zucche e mettervi all`interno un lumino.
Vediamo quali sono alcune di queste pratiche:

- Si vuotano le zucche e vi si mette all`interno una candela, in questo modo faremo ottime lanterne che per indicare la strada ai defunti possiamo mettere da porte e finestre

- Possiamo apparecchiare la tavola lasciando un posto in più vuoto, per permettere simbolicamente ai defunti di cibarsi. Importante accorgimento: lasciamo cosi` apparecchiato questo posto a tavola speciale per tutta la notte.

- I colori di questa festività sono principalmente il nero e l`arancione, che rappresentano l`arrivo dell`oscurità ed i colori dell`autunno

- I frutti di questo periodo sono la zucca, la noce e la mela.

- Sotterrare o lasciare all`aperto un piattino con qualche mela e` un`offerta simbolica agli spiriti di passaggio che gradiranno senz`altro

- Le candele per decorare la casa vengono scelte di colore arancione e nero, possiamo posizionarle in porta candele a forma di zucca

- Praticare divinazione in questa notte ci permette di avere risposte molto chiare e precise, quindi questo e`un momento perfetto per divinare.

- In questo giorno possiamo fare gli incantesimi per liberarci di cattive abitudini, debolezze e lati del carattere che non ci piacciono, e si possono fare anche incantesimi per allontanare le persone che ci fanno del male. Un tipico incantesimo per liberarsi degli aspetti del carattere non graditi consiste nello scrivere su un foglietto di carta che si vuole eliminare quel specifico difetto. Poi si da fuoco al bigliettino all`interno del calderone.