La salvia (Salvia officinalis): proprietà ed utilizzi

La salvia e` un piccolo arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, ha un altissimo contenuto di fitoestrogeni (ormoni vegetali). Contiene vitamina C e B12.
Alla salvia sono riconosciute proprietà antisettiche, digestive, balsamiche, calmanti.
Usatissima per aromatizzare numerose pietanze, viene anche adoperata per la cura di denti e gengive. Se vogliamo sbiancare i denti in modo naturale, possiamo sfregare una foglia di Salvia officinalis sui denti 3-4 giorni alla settimana. E` bene non esagerare nell`assunzione di salvia in quanto contiene chetoni e tujoni che possono risultare tossici se assunti in grande quantità.
Con la salvia possiamo preparare un infuso o un decotto (ricetta qui) utile contro gengiviti, problemi nella digestione, ascessi, mal di stomaco. Il decotto e` perfetto da consumare quando ci si sente appesantiti dopo un lauto pranzo. Come detto precedentemente, e` bene non usare elevate quantità di salvia e per molti giorni di seguito.
In Stregoneria viene utilizzata soprattutto per i rituali di purificazione e consacrazione, preparando dei bastoncini di salvia essiccata, per favorire la saggezza e la guarigione e negli incantesimi volti ad attirare il denaro.