Infuso ai petali di rosa

Questo infuso e` un toccasana perché le rose contengono, sopratutto la rosa canina, di cui in alcune preparazioni erboristiche vengono usate le bacche, calcio, potassio, iodio, vitamine (B,C,A), rame ed oli essenziali che vengono largamente utilizzati in cosmetica ed aromaterapia. La rosa aiuta anche a prevenire i malanni di stagione, ed e` utilissima in caso di carenza di vitamine.
Infusi, decotti, tisane e te` possono essere arricchiti con petali di rosa freschi oppure essiccati, e regalano un tocco davvero dolce e particolare alla nostra pausa rilassante.

Per preparare un infuso prendiamo al mattino presto dei petali delle nostre rose, ovviamente non devono essere trattate. Sciacquiamole sotto acqua fredda ed asciughiamole con della carta assorbente o un canovaccio pulito tamponando. A questo punto mettiamole in un pentolino in cui avremo fatto bollire l`acqua, aspettiamo 10 minuti, filtriamo, dolcifichiamo a piacere e beviamo.
Perché non accostare altri ingredienti a questo infuso delizioso? Potremmo farne una tisana, aggiungendoci qualche altro ingrediente come un pezzettino di cannella (non troppo per non rischiare che copra il gusto delicato della rosa), un pochino di zenzero e cosi` via.
Prima di utilizzare i petali di rosa chiediamo al nostro erborista se sono adatti allo scopo, esistono numerose varietà di rosa e prima di utilizzarle e` bene essere sicuri che siano edibili.